Arch Week 2019: antropocene e archittettura

in Ago 28, 2019

 

Riflettere sulla città del futuro, sulle nuove dinamiche sociali e le sfide urbane sta diventando una questione sempre più rilevante. Laddove l’inquinamento e l’impatto dello sviluppo urbano stanno mettendo a rischio il nostro ambiente, incoraggiare la trasformazione delle nostre città richiede un impegno concreto e orientato al futuro.

Tali tematiche saranno al centro del dibattito che si terrà alla Milano Arch Week 2019 dal 21 al 26 Maggio. Per l’occasione, saranno organizzati incontri, workshops, lectures ed esplorazioni urbane durante le quali architetti, urbanisti ed esperti del settore della mobilità potranno estendere questo discorso all’intera città. Relatori altamente qualificati esamineranno l’attuale stato dell’arte, le questioni più critiche insieme ai progetti e agli scenari futuri.

Milano sarà il principale palcoscenico per le piattaforme di mobilità: in particolare, il cuore pulsante della manifestazione di quest’anno sarà la Triennale insieme alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e al Politecnico. Gli argomenti di questa terza edizione saranno strettamente legati al tema della XXII Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, intitolata “Broken Nature: Design Takes on Human Survival”. Sostenibilità ambientale, sviluppo tecnologico, decarbonizzazione delle città, Smart City e trasformazioni sociali saranno trattati in relazione agli spazi urbani ed esaminati da una prospettiva architettonica e urbanistica.

Le sfide sociali e urbanistiche che stanno affrontando le città richiedono interventi in diversi settori e l’impegno congiunto di più attori. Esse rappresentano anche il luogo e al contempo l’opportunità grazie alla quale gli esseri umani possono riparare il rapporto “spezzato” e “corrotto” con l’ambiente a intervenire contro gli effetti nocivi del cambiamento climatico.

GaiaGo è tra i partner di questa terza edizione dell’Arch Week e prenderà parte alla discussione relativa allo sviluppo di soluzioni di mobilità innovative, rigerenazione urbana e scenari futuri. Il contributo di GaiaGo sarà decisivo per focalizzare il dibattito sui concetti di Home Brand Experience e di Community Mobility Sharing. Proprio all’interno di questi temi, soluzioni sostenibili incontrano soluzioni di aggregazione della comunità all’insegna della mobilità elettrica.

Complessivamente, l’obiettivo di questi incontri è quello di identificare nuovi criteri, servizi, regole e spazi all’interno dei progetto urbano e di incoraggiare tutti gli stakeholder a sviluppare progetti di mobilità urbana e sostenibile.

Leave a Reply